Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Spazi a misura di bambino: La Città in Tasca 2018 stupisce ancora

spazi a misura di bambino,la città in tasca, 24esima edizioneOgni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori.

Siamo arrivati alla conclusione della XXIVesima Edizione de LA CITTÀ IN TASCA, festival dell’Estate Romana dedicato ai bambini dai 3 ai 12 anni, che si è svolto dal 2 al 9 Settembre presso il Parco degli Scipioni.
In Via di Porta Latina 10, nel bellissimo spazio verde immerso nel respiro della storia millenaria di Roma, con i suoi preziosi siti archeologici abbiamo assistito ad un ricco programma di spettacoli, giochi, letture, incontri e laboratori tutti i giorni dalle ore 17.00 alle ore 23.00. Teatro, cinema, musica, arti visive, danza e letteratura sono stati i protagonisti di questo appuntamento annuale con bambini e genitori. Come sempre, La Città in Tasca è stata realizzata da Arciragazzi di Roma con il contributo di Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e in collaborazione con SIAE, per promuovere l’incontro con le arti, la letteratura, la natura, l’ambiente e la tecnologia.

Domenica 2 Settembre è stata la giornata di inaugurazione de LA CITTÀ IN TASCA, la quale si è conclusa con il concerto dei Riciclato Circo Musicale che, presentati dall’Associazione IN MUSICA nel contesto dell’evento gemellato dell’Estate Romana FAI LA DIFFERENZA, C’È… CIRCUSTENIBILE e con il loro slogan "Non buttate via mai niente, anzi... SUONATELO!", hanno aperto ufficialmente al pubblico Il Cantiere delle Re Boat, dove tanti Green Team hanno costruito le proprie imbarcazioni riciclate che hanno poi partecipato alla regata riciclata di Domenica 16 Settembre!

Oltre al concerto dei Riciclato Circo Musicale, tantissimi spettacoli di teatro d’autore, marionette, burattini, musica e magia! Tra gli appuntamenti che hanno intrattenuto e meravigliato i piccoli protagonisti della manifestazione abbiamo visto “Lupetto e Rosso Cappuccetto #tuttaunaltrafavola” di Arciragazzi Roma, Carpet e Pescatori di Poesia; la Compagnia I Guardiani dell'Oca (Guardiagrele CH) con “Evo in Fabula”; la Compagnia Tieffeu (Perugia) con “Il gatto con gli stivali”; Compagnia La Capra Ballerina (Acquapendente VT) con “Il guardiano dei porci”; Gaspare Nasuto (Pompei) con “I burattini”; Compagnia Mangiafuoco (Roma) con “Il gatto Muffa nel Paese di Uffa”... E tanto altro ancora. Al termine di questi show, i bambini hanno avuto l’opportunità di incontrare gli artisti per conoscere segreti e aneddoti relativi alla loro professione, e per divertirsi con i loro laboratori.
Spazio anche al "piccolo grande cinema", con film come “Coco”, “Gruffalò e la sua piccolina”, "Pipì, Pupù e Rosmarina e il mistero delle note rapite”.

In attesa della prima campanella, i bambini sono andati “a scuola di arte” partecipando alle bellissime attività de La Città delle Artingioco, dove si sono focalizzati in modo ludico sul colore nell’arte. Si sono distinti i laboratori sulle “Pagine di tutti i colori” dei libri “illeggibili” dell’artista Bruno Munari, sui “filtri speciali” dell’artista Daniel Buren, sugli sfondi a pois dell’artista Yayoi Kusama e sul “colore delle emozioni” ispirato all’artista espressionista americano Mark Rothko.

Il laboratorio tecnologico La Città nuova inizia…, invece, ha fatto riferimento al pensiero del sociologo ed educatore della nonviolenza Danilo Dolci, conducendo i bambini sulle ali dell’utopia a costruire piccoli robot vibranti, immaginando così, una città del futuro più "green", finalmente libera da problemi di inquinamento, distruzione del verde ed eccessivo consumo di energia. Durante il laboratorio è stato realizzato il plastico del Parco degli Scipioni e dei suoi dintorni, attraverso due principali fasi di sviluppo: la città antica (il passato) e la città nuova (il presente e il futuro, ovvero la riconversione ecologica della città). Durante il laboratorio sono stati utilizzati solo materiali di recupero ma con l’aiuto delle nuove tecnologie, come la costruzione e l’inserimento di piccoli robot teleguidati.

Un altro laboratorio di riciclo ha fatto conoscere ai bambini suoni e strumenti musicali di altri paesi dl mondo: da quelli africani, a quelli indiani e ai paesi orientali.
Nel laboratorio fotografico itinerante i bambini hanno esplorato, insieme ai propri genitori, il parco e i suoi dintorni cogliendo le immagini più rappresentative dell’area naturale, archeologica e urbana e della sua popolazione, evidenziandone le peculiarità e le bellezze nascoste.

Nella Biblioteca de La Città in Tasca, come sempre, è stato possibile sfogliare i libri messi a disposizione e divertirsi con i giochi da tavolo… il tutto nella cornice delle presentazioni, delle letture ad alta voce, degli incontri con autori e dei laboratori presentati dalla Libreria Ponte Ponente. Il 3 Settembre è tornata anche l’Apelettura, il LibroMobile delle Biblioteche di Roma con i suoi libri coloratissimi e le sue letture animate.

Nel corso della manifestazione Mercoledì 5 Settembre alle ore 11.30, presso lo spazio del Caffè Letterario, è stato presentato il progetto #LIBERAILFUTURO che si propone di attivare la partecipazione e il protagonismo di adolescenti e giovani, promuovere una nuova cultura giovanile mettendo in rete risorse umane, istituzionali, culturali, associative e di volontariato, offrire ai ragazzi validi strumenti di autoformazione, orientare alla riscoperta dei valori a sostegno di interessi e potenzialità da far crescere per il bene comune nel rispetto del diritto all’inclusione.
Il progetto è stato selezionato dall'impresa Sociale CON I BAMBINI nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.
Nel pomeriggio alle ore 17.00, è stato inoltre presentato il progetto “Sostegno al valore della multiculturalità”, con interventi di valorizzazione delle diverse culture e promozione di una comunità inclusiva, promosso dal Municipio Roma I Centro e che si sta realizzando in tre ludoteche, in varie scuole e piazze del territorio municipale.

E non è tutto! Tutti i giorni abbiamo assistito allo Storytime della Scuola d’inglese Kids&Us: i bambini hanno potuto interagire con gli attori di uno spettacolo teatrale al 100% in inglese, divertente e di facile comprensione.

In più, a pagamento, i bambini hanno potuto partecipare a giochi con scivoli a rullo, tiro al barattolo, giochi con le freccette, tappeto elastico ed altre attività ludiche, tutti organizzati all’interno di uno spazio giochi attrezzato.
Per i piccolissimi, invece, è stata prevista una parte dello spazio giochi con un percorso costituito da elementi morbidi, tunnel, ponticello e percorso sensoriale.

Che dire? Anche quest’anno abbiamo visto la meraviglia negli occhi dei più piccoli ma anche dei genitori che si sono immersi negli spazi a misura di bambino de la Città in Tasca!

La Città in Tasca

Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori.

Contatti

ARCIRAGAZZI COMITATO DI ROMA
Tel. +39 06 41733356
Mobile +39 329 0521937
Fax +39 06 41733372
arciragazzi@uni.net
info@lacittaintasca.it
www.arciragazzi.org

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni